Nuove opportunità per l’e-commerce: ecco nuovi bandi e finanziamenti per il 2023

Pronti finanziamenti agevolati e a fondo perduto per lo sviluppo delle PMI attraverso l’e-commerce

Le opportunità di crescita e successo grazie all’e-commerce per le PMI sono diverse e molto appetibili, ma è essenziale disporre di risorse finanziarie adeguate. Gli investimenti in tecnologia, marketing, logistica e risorse umane sono fondamentali per lo sviluppo e la sopravvivenza sia delle imprese emergenti che di quelle già affermate. Per questo, avere la possibilità di accedere a finanziamenti e aiuti economici può essere la chiave per sostenere la crescita delle PMI e dei loro e-commerce.

Questo articolo esplorerà le opportunità di finanziamenti disponibili in questo autunno 2023 che riguardano la digitalizzazione delle imprese. Cercheremo di rimanere sempre aggiornati sulle possibilità che si apriranno nei prossimi mesi per lo sviluppo online dei brand italiani.

FINANZIAMENTO SIMEST 2023 PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DEGLI E-COMMERCE

Finanziamenti E-Commerce SIMEST 2023

Il finanziamento promosso da SIMEST riguarda il sostegno allo sviluppo del commercio elettronico delle micro, piccole e medie imprese (PMI) italiane all’estero, al fine di aumentare la loro competitività internazionale.

Che cos’è SIMEST?

SIMEST è la finanziaria pubblica che si occupa dello sviluppo e della promozione delle imprese italiane attraverso l’internazionalizzazione. La Cassa Depositi e Prestiti la controlla al 76% e tra gli azionisti ci sono banche italiane, associazioni imprenditoriali e di categoria. Una vera garanzia.

A chi è rivolto?

Sono idonee le PMI con un numero di dipendenti inferiori a 250, un fatturato non superiore ai 43 milioni di euro e che hanno presentato al Registro Imprese almeno due bilanci. Rientri tra i possibili beneficiari?

Quali sono gli obiettivi?

I fondi sono destinati a supportare la realizzazione di progetti digitali per migliorare o creare piattaforme di e-commerce:

  • ex-novo
  • già esistenti e di proprietà dell’impresa stessa
  • possono consentire l’accesso a piattaforme di terzi (marketplace) con la creazione di un proprio spazio/store.

Ecco alcuni consigli su quale piattaforma e-commerce scegliere >>
https://www.aeffelab.com/it/2018/06/06/e-commerce-quale-piattafoma-scegliere/

Leggi la nostra guida per scegliere tra outsourcing o insourcing >>
https://www.aeffelab.com/it/2018/03/08/outsourcing-o-insourcing-quale-strategia-ecommerce/

Quali sono le tempistiche?

Lo sportello si è aperto il 27 luglio e rimarrà attivo fino ad esaurimento fondi.

Il finanziamento dura 4 anni, a decorrere dalla stipula del contratto, di cui 2 di pre-ammortamento e viene erogato in 2 tranche (25% anticipo e saldo).

Come funziona il finanziamento?

L’importo di spesa va da un minimo di €10.000 ad un massimo di €500.000, comunque non oltre il 20% dei ricavi medi degli ultimi due bilanci.

Il contributo prevede un finanziamento a tasso agevolato in regime “de minimis” fino a €500.000 e la possibilità di ottenere un contributo a fondo perduto del 10% dedicato a imprese che abbiamo alcuni requisiti:

  • le imprese del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia)
  • le aziende giovanili
  • le aziende femminili
  • lle aziende con fatturato export pari al 20% del totale
  • le PMI innovative.

Quali sono le spese ammissibili?

Sono ammissibili e finanziabili la maggior parte delle spese necessarie a creare, migliorare e promuovere un e-commerce.

  • Creazione e sviluppo della piattaforma (o utilizzo del marketplace)
  • Investimenti per la gestione del sito (es. hosting, commissioni, contenuti, monitoraggio, certificazioni, ecc.)
  • Spese promozionali e formazione relative al progetto (web marketing, comunicazione, seo, ecc.)
  • Spese per consulenze finalizzate alla presentazione e gestione della richiesta dell’intervento.

Trovi sul sito SIMEST maggiori dettagli: https://www.simest.it/per-le-imprese/finanziamenti-agevolati-pnrr/sviluppo-ecommerce-pmi-estero/

In un panorama competitivo in costante evoluzione, l’accesso ai finanziamenti gioca un ruolo determinante nella crescita e nella sostenibilità delle PMI e delle imprese di e-commerce. Comprendere le proprie esigenze finanziarie e scegliere il finanziamento più adatto può fare la differenza.

Contattaci per capire insieme come poter utilizzare al massimo queste grandi opportunità di sviluppo.

Tag

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

CERCHI ALTRI ARTICOLI SU ARGOMENTI SIMILI?

Clicca sulla categoria e i tag correlati:

Vuoi ricevere una consulenza gratuita sul tuo e-commerce?

Scrivici una e-mail a info@aeffelab.com
oppure