Demandware XCHANGE 2015: Incontro fra i BIG dell’Ecommerce Europeo

Demandware XChange approda a Londra nella fantastica e centralissima location dell’hotel Park Plaza Westmister Bridge con un unico grande obiettivo: mettere in comunicazione i BIG dell’Ecommerce, siano essi clienti, partner o sviluppatori  affinché possano discutere e scambiarsi opinioni sulle tematiche più moderne e rivoluzionarie legate al mondo del commercio elettronico.

Parecchi gli argomenti affrontati nel corso dei due giorni dell’evento, in cui risuonavano spesso tematiche sempre più attuali come “Omnicanalità” o “Unified Commerce”, ormai diventate un MUST per chi vuole accontentare un cliente sempre più moderno, sempre più esigente e sempre più mobile oriented.

Si è parlato molto di tematiche legate alle diverse modalità di vendita sui vari territori mondiali: i clienti sono diversi in base alla loro posizione geografica, hanno diverse abitudini, sono diversi i social network, il modo con cui chattano e con cui pagano gli acquisti da mobile, vogliono contenuti organizzati in modo differente, e di conseguenza un sito multi territorio deve adeguarsi a tutte le loro necessità, spesso con siti totalmente diversi fra loro. E qui la fa la padrona la piattaforma tecnologica che, ovviamente, deve soddisfare tutte queste esigenze.

Le sessioni plenarie pomeridiane, invece, introdotte dal CEO di Demandware Tom Ebling, hanno illustrato le nuove tendenze dei clienti sugli acquisti online e di come l’Ecommerce deve rispondere per far fronte a questo nuovo modo di fare shopping di un cliente sempre più orientato al mobile.  E quindi le risposte di alcuni grandi marchi come OVS che ha vinto il premio come miglior progetto per l’innovazione nella “Customer Experience”.

 

Tags:
Fabio Genovese
[email protected]
No Comments

Post A Comment